Una guida tecnica SEO da Semalt ad avanzati, più vitali web



In qualità di professionisti SEO, dobbiamo essere in grado di diagnosticare e fornire soluzioni per i nostri clienti in modo da poter offrire una migliore esperienza incentrata sull'utente sui loro siti web. Qui, ti mostreremo come possiamo migliorare i tuoi dati vitali web fondamentali (CWV).

Ogni cliente che entra nelle nostre porte si aspetta che forniamo una buona esperienza web ai propri utenti. Ma sai com'è in pratica? Uno studio recente citato da Google ha mostrato alcuni fatti interessanti su CWV. Da quel post, apprendiamo che gli utenti del Web mobile mantengono la loro attenzione sullo schermo per ca. 4-8 secondi alla volta. Il che rende le cose estremamente difficili per noi professionisti.

Quello che abbiamo capito da quel post è che abbiamo meno di 8 secondi per dare a un utente di cellulare almeno un motivo per mantenere quel contenuto. In meno di 8 secondi, dobbiamo essere in grado di fornire contenuti interattivi e convincere un utente a completare un'attività.

Elementi vitali Web di base

I principali parametri vitali web di un sito web sono tre metriche progettate per misurare le prestazioni di un sito dal punto di vista di un utente umano. All'inizio di maggio 2020, il progetto open source Chromium ha annunciato i suoi aggiornamenti delle metriche, che sono stati rapidamente inclusi nei prodotti di Google.

Come possiamo qualificare le prestazioni dal punto di vista di un utente? Per rispondere a questa domanda, devi essere in grado di rispondere a queste tre domande:
  1. Sta caricando?
  2. Un utente può interagire con esso?
  3. È visivamente stabile?
Fondamentalmente, CWV è stato progettato per misurare quanto tempo impiega una pagina web per completare le funzioni di script necessarie per creare il contenuto above the fold. Quando una pagina supera le valutazioni CWV, i suoi utenti hanno il 24% di probabilità in meno di abbandonare i caricamenti della pagina. Questi sforzi avvantaggiano principalmente gli esseri umani che utilizzano il tuo sito.

Page Experience Update

Indipendentemente da tutto il brusio, CWV è come un altro elemento nel segnale di classifica. A partire da metà giugno, dovremmo vederlo distribuito gradualmente per tutto agosto 2021. Le classifiche dell'esperienza di pagina comprenderanno:
  1. Elementi vitali Web principali
  2. Mobile friendly
  3. Navigazione sicura
  4. HTTPS
  5. Nessun interstitial invadente
La documentazione recente chiarisce che il lancio sarà graduale e che i siti dovrebbero preoccuparsi di cadere vittime di improvvisi cambiamenti drastici.

Ecco un'analisi delle cose importanti che dovresti sapere su questo aggiornamento:

Nuova pagina Rapporto sull'esperienza nella console di ricerca

Il rapporto sull'esperienza della pagina sarà ora incluso nelle console di ricerca. Questa nuova fonte di informazioni include dati salvati che risalgono fino a 90 giorni. Affinché un URL sia considerato valido, ci sono alcuni criteri che deve soddisfare.
Il nuovo report, che dovrebbe essere implementato, offre un widget di alto livello che collega ai report per ciascuno dei cinque criteri che rendono valido un URL.

Flusso di lavoro per la diagnosi e l'azione dei miglioramenti CWV

Innanzitutto, dovremmo scomporre il significato dei dati Field e Lab.

I dati sul campo sono dati sulle prestazioni raccolti dai caricamenti di pagine reali che i visitatori del tuo sito web reale stanno sperimentando sui loro browser. I dati sul campo sono talvolta chiamati Monitoraggio utente reale. Questi due termini significano la stessa cosa.

Le nuove valutazioni Core Web Vitals e i segnali di Page Experience Ranking sfrutteranno le informazioni contenute nel rapporto Field Data che viene raccolto dal Chrome User Experience Report.

Quali utenti fanno parte del rapporto sull'esperienza utente di Chrome?

I dati Crux sono fondamentalmente aggregati per gli utenti che soddisfano tre criteri, vale a dire:
  1. L'utente ha impostato una passphrase di sincronizzazione.
  2. Gli utenti hanno scelto di sincronizzare la cronologia del browser con il proprio indirizzo e-mail.
  3. L'utente ha abilitato il reporting delle statistiche sull'utilizzo.
Nel mondo di Core Web Vitals Assessment, Crux è l'ultima fonte di verità. È possibile accedere ai dati Crux utilizzando PageSpeed ​​Insights, Google Search Console, una dashboard a livello di origine in Google Data Studio o persino il progetto Google BigQuery pubblico.

I clienti si chiedono perché abbiamo bisogno di tutto questo; beh, la risposta è CWV Field Dara è un insieme ristretto di metriche che ha capacità di debug limitate e requisiti per la disponibilità dei suoi dati.

Perché alcune pagine non dovrebbero avere i dati disponibili da Crux?

Durante l'esecuzione della diagnostica su determinate pagine, potremmo scoprire che il rapporto sull'esperienza di Chrome non dispone di dati sulla velocità del mondo reale sufficienti per determinate pagine. Ciò significa che la pagina non ha i dati disponibili da Crux perché i dati di Crux sono stati resi anonimi. Affinché questi dati vengano visualizzati sulla pagina, devono esserci caricamenti di pagine sufficienti per generare rapporti senza alcuna possibilità che l'utente venga identificato.

I vitali Web Core vengono identificati al meglio utilizzando i dati di monitoraggio degli utenti reali e quindi diagnosticati utilizzando i dati di laboratorio.

Lab Data ci consente di eseguire il debug delle prestazioni con visibilità approfondita e end-to-end nella UX. Poiché il nome è "lab", i dati vengono raccolti in un ambiente controllato con condizioni, dispositivi e impostazioni di rete già predefinite. I dati del laboratorio possono essere ottenuti da web.dev/measure, approfondimenti PageSpeed, crawler basati su Chromium come Deepcrawl o NodeJS Lighthouse o il pannello Lighthouse di Chrome DevTool.

Il processo del flusso di lavoro

1. Identificazione dei problemi con i dati chiave:

Per questo, iniziamo con il rapporto principale sui dati vitali web di Search Console per identificare in quale gruppo rientra ogni pagina e se necessita di attenzione. Sfruttiamo le informazioni visualizzate nei dati Crux e le usiamo per ulteriori accoppiamenti di URL simili. Un esempio di tale accoppiamento sarà basato sui modelli comportamentali di questi URL. Con questo processo, la risoluzione del problema principale per una pagina molto probabilmente risolverà il problema in tutte le pagine che condividono il problema CWV. Il nostro suggerimento in questa fase è concentrarci sui dati mobili. Ciò è particolarmente importante poiché Google ha iniziato a propendere per un sistema di indicizzazione Mobile-First e Core Web Vitals molto probabilmente influenzerà le SERP sui dispositivi mobili. Infine, diamo la priorità ai nostri sforzi in base al numero di URL interessati.

2. Utilizzo degli approfondimenti sulla velocità della pagina per combinare i dati del laboratorio e del campo:

Una volta identificate le pagine su cui dovremo lavorare, utilizziamo gli approfondimenti sulla velocità delle pagine forniti da Lighthouse e dal rapporto sull'esperienza utente di Chrome per eseguire un'analisi sul rapporto di laboratorio e trovare eventuali problemi persistenti nella pagina. Tieni presente che i test di laboratorio emulano test una tantum, il che significa che un test da solo non è vero al 100% e non fornirà una risposta definitiva. La chiave per ottenere una lettura accurata è testare più URL di esempio. Le informazioni dettagliate sulla velocità della pagina possono essere utilizzate solo per testare URL pubblicamente disponibili e indicizzabili.

3. Creiamo un biglietto:

In qualità di professionisti SEO, rimaniamo attivamente coinvolti nel perfezionamento dei ticket e nei processi di QA. Il nostro team di sviluppo lavora negli sprint. Per ogni sprint viene formata una serie di ticket. Questi ticket aiutano il nostro team di sviluppo a dimensionare meglio lo sforzo e ad ottenere quei ticket in sprint.

4. Q4 Modifiche negli ambienti di gestione temporanea che utilizzano Lighthouse:

Prima di inserire qualsiasi codice in produzione, lo inseriamo in un ambiente di staging controllato per l'osservazione e il test. Il faro è un ottimo mezzo per misurare il CWV. Nel nostro articolo su una guida SEO tecnica alle metriche di Lighthouse, abbiamo evidenziato come potremmo usare questo strumento per molte cose e come lo usiamo. Si noti che un ambiente inferiore avrà meno risorse, quindi ci affidiamo a un criterio accettabile per verificare se il lavoro di sviluppo ha soddisfatto completamente il compito assegnato.

Conclusione

Google prevede di aggiornare il suo componente Page Experience su base annuale, il che significa che dovremmo aspettarci più implementazioni CWV. Immagina i vantaggi di cui godranno i professionisti SEO ei nostri clienti se veniamo informati in anticipo di nuovi aggiornamenti vitali nella SERP.

In qualità di professionisti SEO tecnici, siamo più attrezzati per diagnosticare e fornire soluzioni per una migliore esperienza incentrata sull'utente. Con il nostro aiuto, il ROI può essere trovato in ogni canale in modo che la tua azienda possa crescere. La tua performance organica è un riflesso generale di quanto sia buono un sito. Ti aiuteremo a sfruttare questa posizione mentre continuiamo a ottimizzare il tuo sito per la SEO.

Interessato alla SEO? Dai un'occhiata ai nostri altri articoli su Blog di Semalt.


mass gmail